Aree tematiche

La Tassonomia è la classificazione per tematiche, di seguito proposte, del vasto patrimonio di dati gestiti da Magellano.
Cliccando su ognuno dei link viene visualizzata la definizione dell'area di interesse. All'interno del sistema è poi possibile ricercare i progetti e le innovazioni, la normativa afferenti all'ambito, nonché gli studi, le indagini e lo stato dell'arte.
La Tassonomia sarà soggetta ad una evoluzione nel tempo, allo scopo di approfondire nuove tematiche di interesse per la Pubblica Amministrazione.
L'area offre agli utenti l'opportunità di acquisire informazioni relative alle metodologie elaborate dal Dipartimento della Funzione Pubblica su questi temi. È presente, inoltre, documentazione di differente tipologia, relativa a: esperienze delle amministrazioni, approfondimenti, pubblicazioni, normative.
La customer satisfaction è un approccio che, attraverso il ricorso a tecniche di vario tipo (indagini, questionari, focus-group, ecc), si prefigge come obiettivo quello di conoscere quantitativamente percezioni e attese dei cittadini-clienti di un servizio per individuare le priorità degli interventi di miglioramento nell'erogazione del servizio stesso. Nella logica della customer satisfaction cinque sono i parametri (affidabilità, capacità di risposta, capacità di rassicurazione, empatia e aspetti tangibili) la cui percezione è in grado di mettere in evidenza i punti di forza e quelli di debolezza del servizio offerto.
La presente area tematica approfondisce (con documenti, normativa, esperienze, etc.) il tema delle esternalizzazioni, distinguendo quelle relative a servizi pubblici, da quelle inerenti servizi strumentali e forniture di beni. Ciascuno di questi ambiti è poi articolato al proprio interno in una sezione dedicata alla fase della scelta dell’esternalizzazione (“Metodologie e processi di Esternalizzazione”), una riferita alla modalità con cui la P.A. addiviene all’individuazione del contraente (“Modalità di esternalizzazione”) e una inerente la “regolazione dell’esternalizzazione”; per i servizi pubblici è prevista anche una sezione relativa ai “profili economici dell’esternalizzazione”.
L'area si occupa della programmazione e attuazione degli investimenti pubblici finanziati con i Fondi UE. L'area è articolata in modo da rispettare il livello territoriale della policy e della programmazione e comprende ambiti nei quali raccogliere strumenti ed esperienze legati a iniziative e progetti.
In questa sezione sono presentati i principali temi legati alla formulazione ed alla valutazione delle politiche pubbliche con specifico riferimento al tema della definizione dei processi strategici a supporto delle politiche, al controllo delle variabili critiche ed alle modalità di rendicontazione degli effetti delle politiche stesse nei confronti degli stakeholder delle amministrazioni pubbliche.
L’area è dedicata ai principi ed agli strumenti fondamentali utili per costruire un efficace sistema di gestione e sviluppo delle risorse umane, al fine di indirizzare, insieme agli altri elementi organizzativi, a la struttura pubblica verso la creazione del maggior valore possibile a favore dei cittadini, riqualificando la propria immagine. E’ possibile condividere idee, metodi, confronti internazionali ed esperienze che riguardano tutte le principali politiche del personale viste nel loro aspetto tanto sintetico che analitico, ed in particolare: le attività di pianificazione delle politiche del personale, l’adozione di sistemi avanzati di gestione delle competenze, la gestione della dirigenza, la valutazione e l’incentivazione del personale, l’azione della leva formativa.
La sezione tratta principalmente dei processi di innovazione tecnologica, ed è orientata a sviluppare la conoscenza in materia e a dare sostegno alle amministrazioni che si sono interrogate e che si interrogano sulla questione. Il tema delle modalità innovative di erogazione dei servizi, attraverso l'uso delle tecnologie, interessa tutte le tipologie di amministrazioni e coinvolge non solo i più diretti interessati, come i vertici apicali e/o i responsabili Sistemi Informativi, responsabili CED (Centro Elaborazione Dati), ma anche tutti coloro che, a tutti i livelli, operano all'interno delle amministrazioni, oltre che naturalmente, e in modo sempre più attivo e partecipato, il cittadino. A queste persone si vogliono offrire servizi di tipo informativo, diffusione di best practices, materiali e documenti, pubblicazioni.
L'area contiene documenti sulla formazione e valorizzazione del personale, e sulle azioni a supporto dell'efficacia della PA, divisi in cartelle (categorie tematiche e tipologie). La sezione "Risorse di interesse trasversale" raccoglie contenuti non specifici di una delle altre categorie, normativa e bibliografia.
Il diritto alla riservatezza nella Pubblica Amministrazione è oggetto di una particolare disciplina nell’ambito del D. Lgs. 196/2003. Ad un’area a carattere generale, dedicata all’approfondimento delle disposizioni del Codice della Privacy relative alla PA, vengono affiancate cinque aree tematiche specifiche, che analizzano alcune peculiari implicazioni del trattamento di dati personali nel concreto dispiegarsi dell’attività amministrativa.
La sezione contiene l'insieme di modalità operative gestionali e di tecniche applicative (Best Practices) rispondenti a requisiti prefissati da standard internazionali negli ambiti della progettazione, della qualità, dell'ambiente, della sicurezza e dell'etica.