I rapporti

Amministrazioni pubbliche e volontariato (2007)

volontariato_pa.png

Tra le tendenze di modernizzazione dei sistemi amministrativi più diffuse e ampiamente condivise nelle democrazie avanzate, un posto di rilievo spetta certamente al principio di sussidiarietà. Ciò nel duplice senso di un indirizzo volto a far si che le funzioni amministrative vengano assolte al livello più prossimo alle comunità ed ai fruitori diretti (c.d. sussidiarietà verticale), ma anche in quello che porta a preferire l'affidamento della gestione dei servizi all'iniziativa dei cittadini, singoli e associati, limitando in tal modo l'intervento diretto delle amministrazioni pubbliche (c.d. sussidiarietà orizzontale).

Scarica il volume


La governance degli enti locali nella gestione dei servizi pubblici (2007)

governance.png

Il tema della governance delle società di esercizio delle public utilities territoriali da parte degli enti locali ha avuto, sin dall'inizio della riforma amministrativa degli anni '90, una particolare rilevanza sia operativa che di principio. Se si vogliono identificare alcuni provvedimenti-simbolo che hanno rappresentato il manifesto della discontinuità che, all'inizio dello scorso decennio, si è inteso imporre all'universo delle amministrazioni italiane, non vi è dubbio che, accanto alla legge sul procedimento amministrativo, la trasparenza e l'accesso (l.n. 241/1990), vada citata la legge n. 142 dello stesso anno, recante il nuovo ordinamento degli enti locali. Nell'ambito di tale legge, una delle disposizioni più rilevanti era senz'altro l'art. 22, relativo proprio alle modalità di gestione dei servizi pubblici locali.

Scarica il volume