Il progetto

Chi è lo sponsor del progetto?

Lo sponsor del progetto è il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione - Dipartimento della Funzione Pubblica, da sempre orientato a promuovere iniziative di riforma dell'amministrazione in direzione dell'efficienza, dell'efficacia e dell'economicità dell'azione amministrativa.

Quali sono i principali benefici introdotti da Magellano?

Magellano si pone come strumento di facile utilizzo volto alla condivisione e al miglior impiego delle esperienze progettuali e della conoscenza prodotte con riferimento a tematiche di interesse per l'universo Pubblica Amministrazione. Grazie ad un innovativo motore di ricerca, i tempi necessari per reperire le informazioni e i documenti vengono sensibilmente ridotti. Magellano vuole inoltre incentivare i propri utenti a pubblicare materiale non presente sul Web e a produrne di nuovo, attraverso una serie di strumenti di collaborazione quali Forum, Wiki, etc. Tramite la condivisione e l'elaborazione di informazioni, conoscenze e progetti, tutti possono allo stesso tempo condividere la propria esperienza e avvalersi di quella altrui.

A chi si rivolge?

Magellano è aperto e accessibile a tutti: oltre alla Pubblica Amministrazione italiana, possono accedervi consulenti, rappresentanti del mondo accademico, studenti universitari, etc. Una volta registrati, gli utenti possono fruire delle specifiche funzionalità, a cui saranno abilitati dal sistema.

Come si interagisce con il sistema?

Il sistema si presenta come un "portale" nel quale, una volta registrati, si ha la possibilità di:
  • fare ricerche mirate
  • ricevere informazioni ed aggiornamenti personalizzati
  • usufruire degli strumenti di collaborazione (es. forum di discussione, wiki, etc.)
  • fornire commenti/valutazioni
  • pubblicare documenti, condividere esperienze di interesse e partecipare alle attività promosse da Magellano

Per saperne di più

Scaricare l'approfondimento (file PDF - 186 Kb) relativo al progetto Magellano.
L'approfondimento è consultabile con Acrobat Reader.